Biografia

Attilio Morabito nasce a Reggio Calabria il primo aprile 1981. Figlio d’arte, coltiva la sua passione fin da ragazzo. Terminati gli studi presso l’ITIS “Panella”, diventa fotografo a tempo pieno mettendo a frutto tutta l’esperienza accumulata seguendo il padre e il talento personale.

Giovanissimo, non accetta di accontentarsi della precarietà delle circostanze, ma rischia nel reale  con il proprio apporto originale, sperimentando nuove vie e cercando nuove prospettive col coraggio di chi non si accontenta e con lo spirito di chi vuole portare un contributo personale nell’ambito del proprio mestiere. Così si avventura nella fondazione di uno studio fotografico che a tuttoggi è significativo punto di riferimento nel panorama cittadino.

Dal 2000 Fotografo ufficiale di Gazzetta del Sud, primo quotidiano in Calabria: i suoi scatti hanno ormai raggiunto una certa celebrità in diversi settori, dalla cronaca alla cultura, dagli spettacoli alla politica, concludendo con lo sport.

Nel 2006 ha ricevuto il premio “Anassilaos Giovani” per la sezione attività artistiche e di ricerca. Ha aperto, a soli 25 anni, il suo studio fotografico “Il Fotografo” nel cuore di Reggio Calabria, quasi una necessità per essere sempre al centro dei fatti della vita cittadina.

Fotografo ufficiale di svariate manifestazioni come la Legadue di Basket, l’Italy Women Cup 2006, la Regata di Ulisse, la Notte delle Sirene (produzione Rai), le Asiadi 2006, Ecojazz… e altre ancora. Tra gli eventi religiosi della nostra città, ha curato in esclusiva la canonizzazione di S. Gaetano Catanoso, da piazza S. Pietro a Reggio.

La foto alla quale è più affezionato è stata scattata il 9 settembre 2005: ritrae decine di migliaia di persone sul Lungomare durante la prima Notte Bianca della città di Reggio Calabria, ed è una foto presentata in tutta Europa, che ha elevato la bellezza della nostra città al livello dei luoghi più belli del Vecchio Continente.

Le Mostre: Nell’estate 2006 ha anche esposto i suoi lavori più belli, in una mostra dal titolo “4 anni da incorniciare” sul Lungomare di Reggio Calabria definito dal famoso poeta Gabriele D’Annuzio il kilometro più bello d’Italia; nel maggio del 2010  mette in mostra  “la città in movimento” all’interno della nuova struttura “Tapis Roulant” al centro della Città di Reggio Calabria.

I momenti più importanti della vita – battesimi, comunioni, cresime, lauree, matrimoni, anniversari ed altro – esigono di essere fermati dal “click” di Attilio, passando dalla classica pellicola al digitale del futuro, perché la memoria della propria storia sia nutrita dall’arte e dalla bellezza.

Il sito internet nasce dalla passione di comunicare le scoperte e le conquiste della sua arte e dal desiderio di mettere alla portata di tutti, i momenti magici fermati dal suo obiettivo. E’ un tentativo di comunicazione del bello, che superi i confini della città di Reggio e della Calabria, per raggiungere il villaggio globale e per portare ovunque colori, profumi, nostalgie della nostra bella terra.

Docente di Fotografia per un concorso rivolto alle scuole medie superiori di Reggio Calabria dal titolo “Fotografi in Erba” in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria e Gas Natural Italia che ha visto coinvolti oltre seicento alunni.

Tra gli ultimi incarichi prestigiosi seguire la selezione del concorso a Reggio Calabria di  “TIM 6 Tu”, a Giugno 2011 e successivamente curare l’evento di  RTL 102.5 la prima radio d’Italia in diretta da Reggio Calabria dal 29 Luglio al 21 Agosto 2011.

Nel Marzo del 2012 viene proclamato dalla Camera Regionale della Moda Calabria “Maestro d’Arte” in Fotografia.

Da Maggio 2010 a Dicembre 2015 Fotografo Ufficiale della Giunta Regionale della Calabria.

Da Dicembre 2017 Fotografo Ufficiale della Città Metropolitana di Reggio Calabria.